FriuliRun | Corse e marce in FVG - Blog

La settima edizione del Trail dei Brac si terrà il 18 giugno, con partenza e arrivo nella piazza di Valmareno, per dare la possibilità agli atleti di apprezzare gli più angoli nascosti di questo piccolo paesino ai piedi delle nostre Prealpi.

La corsa si sviluppa su un percorso di 29 km e D+ 1700m, il tracciato si snoda attraverso sentieri e mulattiere, strade poderali e asfaltate, il tempo massimo previsto per la totalità del percorso è di 7 ore.

Si consiglia ad ogni atleta di portare con sé indumenti adeguati per la corsa in montagna, scarpe da trail e borraccia con acqua, per ulteriori informazioni consultare il regolamento.






Sono aperte dal 1° maggio le iscrizioni al 1° Jouf Fly Race, gara cronometrata non competitiva di 5 km, solamente in discesa con un dislivello negativo di 1000 metri.
La partenza sarà dalla cima del Monte Jouf a 1.224 metri e l’arrivo in piazza a Maniago a 283 metri.

Si tratta di un evento unico, poiché ad oggi il trail running è composto da gare di corsa vallonata più o meno lunghe e da vertical-race, gare più brevi completamente in salita, ma tra queste formule non compare una gara solamente in discesa!

La Jouf Fly Race ha come obiettivo la condivisione del trail runnig, attraverso una gara unica nel suo genere, che mette in risalto il suo lato più divertente, la discesa, percorrendo un tracciato che vuole essere promotore del territorio.

Si consiglia di visionare il regolamento per ulteriori informazioni.


Il nome Cramar è di origine tedesca e viene tradotto con venditore ambulante, i cramars sono stati fra i fenomeni storici più caratteristici in Carnia e dell'arco alpino nord-orientale, la nascita di questo lavoro si perde nella notte dei secoli addietro.
Il Trail dei Cramars ha questo nome per ricordare gli immensi sacrifici che facevano i questi venditori ambulanti che per vendere la stoffa che producevano a Vinaio percorrevano fino a 140 km in una settimana circa con un carico di 35-­40 kg sulle spalle.

Il percorso della corsa dopo alcune centinaia di metri di asfalto si inerpica sul sentiero intitolato a Ivano Cimenti che in 4,5 km porta all’abitato di Val di Lauco dove sarà posizionato il primo ristoro, poco dopo si imbocca un piccolo sentiero che da Val, porta alla strada forestale che giunge da località Aiers per Malga Claupa.

Raggiunta la malga e quindi il secondo ristoro, si arriva subito dopo ai piedi del Monte Arvenis e sul punto più alto della gara a circa 1.750 m.s.l.m. si scende per malga Agareit 1.670 m.s.l.m. si prosegue per il Monte Dauda dove dopo una piccola salita, si trova una discesa abbastanza impegnativa che indirizza gli atleti sulla seconda parte del sentiero Ivano Cimenti, dopo il terzo e ultimo ristoro si imbocca una bella discesa a tratti anche tecnica che passando per località Runchia dopo 3 km e l’ultimo strappo in salita giunge di nuovo nell’abitato di Vinaio.

ATTENZIONE LA CORSA E' STATA ANNULLATA DAGLI ORGANIZZATORI, TROVATE IL COMUNICATO E TUTTE LE INFO SUL LORO SITO

Sono aperte fino al 30 aprile le iscrizioni per il 2° Furlander Trail, corsa in montagna in semi-autosufficienza con percorso in ambiente alpino, nelle aree intorno ai cinque comuni della Val Cosa.
La gara partirà di fronte alle Grotte di Pradis, poi circumnavigherà le pendici del monte Ciaurlec, la Val Cosa e la Val d’Arzino, tra antiche clapadories (il nome delle strade in pietra nel gergo locale) e  splendidi singletrack con i colori della primavera.
Il trail ha tre percorsi, l'Ultra di 64 km, il Run da 32 km, il Fun da 15 km e un percorso Mini per permettere ai bambini di vivere le meraviglie dei sentieri di montagna che circondano le Grotte di Pradis.

Per chi vuole iniziare ad allenarsi o conoscere il percorso, è possibile è possibile compiere uno splendido giro lungo i sentieri del Trail, partendo dal ristorante “il Furletto” di fronte alle Grotte di Pradis, sul sito sono disponibili tutte le info e la mappa.

Si consiglia di visionare il regolamento per ulteriori informazioni e l'elenco del materiale obbligatorio.

L'appuntamento con il 3° Trail ValMeduna è per domenica 30 aprile, con due gare, una agonistica con un percorso di 24 km e dislivello positivo di 1600 metri e una non agonistica con percorso di 10 km e dislivello positivo di 500 metri.

Il percorso attraversa unantica mulattiera a Borgo Valle, prosegue verso Borgo Del Bianco basso e arriva in località Ruburnon, dove il monumento alpino ricorda la cruenta battaglia avvenuta durante il primo conflitto mondiale.

Dopo aver attraversato Navarons, si prosegue verso Colventous per raggiungere Barbeadis, grazioso borgo medievale perfettamente conservato, si sale quindi agli alpeggi del monte Cereis, si riattraversa Borgo del Bianco alto e si raggiunge località Forchia dove, tramite un’antica mulattiera che porta a Forchia Piccola, si giungerà all’inizio della salita che porterà al punto più alto del percorso: Malga Valinis.

È quindi tempo di scendere nuovamente a valle passando per Borgo Cilia e Borgo San Martino, l’arrivo verrà incorniciato dal bellissimo Palazzo Colossis dove gli atleti troveranno tutto il necessario per rifocillarsi.


Gli iscritti alla gara agonistica devono essere in possesso della certificazione medica alla pratica sportiva a livello agonistico, si consiglia di visionare il regolamento online per tutte le info.