FriuliRun | Corse e marce in FVG - Blog

santuario di castelmonteIl Cammino Celeste è un itinerario religioso internazionale che unisce luoghi di antica devozione mariana. Coinvolge tre percorsi che, partendo da Italia, Austria e Slovenia, arrivano al Monte Lussari, dove si trova un santuario mariano detto dei "Tre popoli".

Il percorso in Italia è diviso in dieci tappe per un totale di circa 200 km, lungo i quali si affronteranno in totale più di 6.700 metri di salita e quasi 5.000 metri di discesa, ha un andamento da Sud a Nord, dal mare alla montagna, lungo tutto il Friuli a non molta distanza dal confine sloveno.

Partendo dalla Basilica di Santa Maria Assunta di Aquileia, si attraversa il Collio, è possibile visitare santuari ed abbazie, fino a raggiungere il Santuario del Monte Lussari.

Il percorso è segnalato da un pesciolino stilizzato, ricavato dal mosaico che costituisce il pavimento della basilica di Aquileia, ed è percorribile interamente solo da giugno a settembre, mentre negli altri mesi, a causa della presenza di neve su oltre metà del tracciato, sono praticabili solo le prime tappe.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale.

CAMMINO DI DANTEUn itinerario che partendo dalla Tomba di Dante a Ravenna, attraversa piccoli borghi medievali e i luoghi dell’esilio dantesco per arrivare al Museo Casa di Dante a Firenze.


Ripercorre il percorso che il sommo poeta compì, in cerca di quiete e ispirazione, agli inizi del XII secolo ed il cui tracciato si sviluppa lontano dalla strada asfaltata e lungo antichi sentieri di origine etrusco-romana, non è solo un percorso di trekking, ma un cammino culturale, artistico e filosofico che percorre terre che sono state la culla dell’Italia rinascimentale.


Solitamente il percorso è diviso in 21 tappe, tutte dotate di specifica segnaletica orizzontale e verticale, sul sito ufficiale si possono trovare tutte le informazioni utili sui luoghi di ristoro e su come ottenere la Cartoguida e la Credenziale del Cammino.




3° CORTINA SNOW RUNSono aperte le iscrizioni per la quarta edizione del Cortina Snow Run che si correrà sabato 22 febbraio 2020, è gara di corsa in montagna, in semi-autosufficienza, in notturna lungo le piste di sci battute, organizzata dal Club Alpino Italiano sezione di Cortina d'Ampezzo.

Il percorso è classificato con il bollino rosso: EE itinerario per escursionisti esperti, la corsa si svolge in parchi naturali ed ecosistemi a protezione totale e l'itinerario richiede la capacità di muoversi su terreno innevato con tratti anche ghiacciati.

Il percorso della Cortina Snow Run segue il seguente itinerario: classificazione piste azzurra (facile), rossa (media), nera (difficile).

Cortina (Corso Italia), Funivia Freccia nel Cielo- Salita pista Stries (azzurra) Colfiere, pista A Olimpica 1956 (nera) Rifugio Col Druscie, discesa pista raccordo pista Pie Tofana (azzurra), salita raccordo pista Canalone (rosso) raccordo pista Olympia (rossa) pista Olympia, Olimpica 1956 (rossa) Rifugio Duca d’Aosta, pista Valon Tofana (rossa) Rifugio Pomedes , discesa pista Caprioli (rossa) pista Tofanina (azzurra), Rifugio Col Taron, raccordo Pie Tofana, discesa pista Muro de ra Cioures (azzurra) Colfiere, pista Stries (azzurra) arrivo Stadio Olimpico del Ghiaccio.

Per ulteriori informazioni visitare il sito e leggere il regolamento online.




3° CORTINA SNOW RUNSi correrà domenica 13 ottobre Borc Trail, corsa in montagna con partenza da Polcenigo,  uno dei borghi più belli d'Italia.


Lo SHORT BORC è una gara di trail running di montagna della distanza di circa 21 km D+ 1.200m con partenza alle ore 8.30, il tempo massimo per essere classificati è di 6 ore, la prova si chiuderà quindi alle ore 14.30 dello stesso giorno.

Il BORC TRAIL è una gara di trail running di montagna lunga circa 46 km D+ 2.500m, con partenza alle ore 7.30, il tempo massimo per essere classificati è di 11 ore, la prova si chiuderà quindi alle ore 18.30 dello stesso giorno.


Per affrontare il BORC TRAIL e lo SHORT BORC sono indispensabili un accurato allenamento, un’adeguata conoscenza della montagna (capacità di orientamento, capacità di seguire un sentiero, capacità di affrontare imprevisti tipici dell’ambiente naturale montano come un temporale, la riduzione di visibilità, ostacoli naturali), una solida capacità d’autonomia personale.

EASY BORC è una marcia ludico motoria a passo libero di 9 km D+ 300m.

Per ulteriori informazioni visitare il sito e leggere il regolamento online.

3° CORTINA SNOW RUNSi correrà sabato 4 febbraio 2019 la terza edizione del Cortina Snow Run, gara di corsa in montagna, in semi-autosufficienza, in notturna lungo le piste di sci battute, organizzata dal Club Alpino Italiano sezione di Cortina d'Ampezzo.

Il percorso è classificato con il bollino rosso: EE itinerario per escursionisti esperti, la corsa si svolge in parchi naturali ed ecosistemi a protezione totale e l'itinerario richiede la capacità di muoversi su terreno innevato con tratti anche ghiacciati.

Il percorso della Cortina Snow Run segue il seguente itinerario: classificazione piste azzurra (facile), rossa (media), nera (difficile).

Cortina (Corso Italia), Funivia Freccia nel Cielo- Salita pista Stries (azzurra) Colfiere, pista A Olimpica 1956 (nera) Rifugio Col Druscie, discesa pista raccordo pista Pie Tofana (azzurra) , salita raccordo pista Canalone (rosso) raccordo pista Olympia (rossa) pista Olympia, Olimpica 1956 (rossa) Rifugio Duca d’Aosta, pista Valon Tofana (rossa) Rifugio Pomedes , discesa pista Caprioli (rossa) pista Tofanina (azzurra) , Rifugio Col Taron, raccordo Pie Tofana, discesa pista Muro de ra Cioures (azzurra) Colfiere, pista Stries (azzurra) arrivo Stadio Olimpico del Ghiaccio.

Per ulteriori informazioni visitare il sito e leggere il regolamento online.




Ultime dal blog